#Periferieinazione

Cinque container che porteranno nelle periferie italiane i servizi delle biblioteche, dell’assistenza sanitaria di base, dei monitoraggi ambientali, oltre alla promozione dello sport o la riattivazione dei territori confiscati alle mafie: è il progetto “Taking care. Periferie in azione”, presentato al Padiglione Italia per la quindicesima edizione della Biennale Architettura a Venezia e che ora rilancia la prima campagna di crowdfunding civico ripartendo dal MAxxi che dal proprio sito sosterrà l’iniziativa. Il Padiglione Italia è curato da Tam Associati che ha affidato a cinque studi la messa a punto dei dispositivi mobili. Da qui è partita la ricerca di finanziamenti. I soggetti coinvolti sono:

  • Associazione Italiana Biblioteche;
  • Emergency;
  • Legambiente;
  • Libera;
  • Unione italiana Sport per tutti;

Per saperne di più sul progetto, visitate il sito Periferie in Azione.

 

 

fonte: La Repubblica
Cover image: courtesy of Periferie in Azione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *